Tante informazioni che ti saranno utili per la visita oculistica pediatrica.

A che età la prima visita oculistica?

Dopo il primo screening visivo alla nascita, la prima visita oculistica è prevista a 3 anni: la visita è caldamente consigliata in quanto alcuni difetti refrattivi e, soprattutto, l'ambliopia se diagnosticati troppo tardi non sono recuperabili.

A questa età il bambino è in grado di riconoscere e nominare i disegni di un ottotipo e collaborare con lo specialista che gli sottopone semplici test. È possibile valutare con l'ausilio di gocce che dilatano la pupilla, se sono presenti vizi refrattivi (miopia, ipermetropia e astigmatismo) da correggere con gli occhiali.

Quali sono gli atteggiamenti che possono suggerire la visita oculistica?

Strabismo, posizione anomala della testa, il bambino si stropiccia o strizza gli occhi, si avvicina troppo alle cose, non segue il movimento di un oggetto, per vedere meglio chiude un occhio.

E se il bambino non ha gli occhi dritti?

Ovviamente in caso di strabismo la visita deve essere anticipata.

La miopia è ereditaria?

Sì, tutti i difetti refrattivi sono ereditari (miopia, ipermetropia e astigmatismo), così come lo strabismo e l'ambliopia ovvero "l'occhio pigro". Per questo è importante che la visita sia fatta precocemente.

Che cos'è l'occhio pigro?

L'occhio pigro, o meglio ambliopia è una patologia caratterizzata da una importante differenza di acuità visiva tra i due occhi. Deve essere diagnosticata più precocemente possibile perché quanto più precoce è la diagnosi, tanto più efficace è il trattamento. Se non si interviene in tempo la funzionalità dell'occhio che vede meno rimane compromessa, l'acuità visiva in futuro rimarrà scarsa e non migliorabile né con occhiali né con interventi chirurgici.

 

Redatto da: Dott.ssa M. Silvia Collarino (Centro Oculistico Firenze)


Saniclic ricorda

Ricordiamo che su Saniclic puoi trovare e prenotare la tua prestazione nelle migliori Strutture e Professionisti al Servizio della tua Salute e di tutta la tua famiglia

PRESTAZIONI:

Scegli tra i tanti servizi che Saniclic ti offre

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioni Accetto