Ho delle vene bruttissime alle gambe, sono pericolose? Mi causano crampi e pesantezza, che devo fare? 

Le vene varicose (dilatazione permanente) sono un problema delle vene delle gambe. La funzione delle vene delle gambe è quella di far tornare il sangue al cuore. Quando un soggetto ha questa funzione poco efficiente, le vene si ingrossano e causano un accumulo di sangue nella parte bassa delle gambe e nei piedi.

I sintomi caratteristici che compaiono oltre all'inestetismo sono: gambe pesanti, stanche e indolenzite, formicolii e crampi notturni e nei casi più gravi discromie (alterazione del colore) della cute e possibili ulcerazioni.

Come in tutte le alterazioni organiche prima si interviene e migliore sarà il risultato sia estetico che funzionale. Il tipo di postura giornaliero è molto importante, infatti chi lavora, stando in piedi per tutto il giorno, sarà in maggior modo colpito da tale disfunzione. Anche la genetica ha la sua importanza: un soggetto con un familiare di 1° grado  affetto da vene varicose ha una probabilità molto alta di esserne affetto.

La donna viene colpita maggiormente anche a causa di variazioni ormonali sia farmacologiche (anticoncenzionali per più di cinque anni) sia naturali (gravidanza). I difetti del piede e l'obesità contribuiscono a favorirne l'insorgenza.

COSA FARE:

Ovviamente, dopo una prima valutazione fatta dal medico curante (anamnesi ed esame obiettivo) lui stesso in base ai sintomi, valuterà se dar luogo ad una terapia conservativa/preventiva o ad un esame semplice ed indolore come l' Ecodoppler venoso che indagherà il flusso del sangue all'interno delle vene e ci indicherà il tipo di trattamento da scegliere.

TRATTAMENTO:

  • Calze elastiche a compressione graduale 20/30 mm. hG. Sono calze speciali che comprimono le gambe e le caviglie e danno sollievo ai sintomi. Servono anche a prevenire un eventuale peggioramento nel tempo. 
    Nei pazienti che hanno avuto tromboflebiti o hanno ulcere, la elastocompressione delle calze deve essere più elevata: 30/40 mm. hg. Quando la terapia compressiva non è efficace o non indicata, i trattamenti consigliati sono di altro tipo.
  • Microflebectomia (piccole incisioni fatte sulla cute per rimuovere le vene varicose presenti appena sotto la superficie cutanea). Il trattamento è ambulatoriale.
  • Scleroterapia (iniezione di una particolare soluzione, nelle vene da trattare, che ne causa l'obliterazione e la scomparsa). Questo tipo di terapia è raccomandata per : teleangectasie, vene reticolari o piccole vene varicose. È il trattamento ambulatoriale standard per l'inestetismo.
  • Ablazione a radiofrequenza (RFA) o Ablazione laser endovenosa (ELV). È una procedura terapeutica ambulatoriale d'elezione per il reflusso safenico (safena=vena della gamba) grazie al minor tempo di recupero e alla ridotta comparsa di dolore rispetto alla terapia tradizionale di asportazione chirurgica. Le vene vengono riscaldate (in anestesia locale) mediante un piccolo catetere ivi inserito ed il calore viene utilizzato per distruggerle. A distanza di qualche settimana o mese potrebbe essere necessaria una seconda fase di terapia con microflebectomia.
  • Intervento chirurgico di rimozione della vena grande safena (avviene in sala operatoria senza necessità di ricovero). Dopo l'intervento il paziente viene sottoposto a terapia con elastocompressione ed ad eventuale microflebectomia di altre vene a breve distanza di tempo. La terapia farnacologica con Eparina è comunemente prescritta in tali casi.

Sono numerosi i seri professionisti che offrono trattamenti di questo tipo. Anche in Saniclic potrai trovare medici specialisti (angiologi e chirurghi vascolari) che offrono la loro competenza e professionalità per risolvere i tuoi problemi.

Scegli tra i tanti servizi che Saniclic ti offre

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioni Accetto