Il Sistema Immunitario è un meccanismo potente e complesso che fortunatamente permette all’organismo di difendersi dai batteri e virus che provocano le malattie. Ne fanno parte tessuti, cellule e proteine che insieme collaborano per ottenere tale funzione.

Per combattere le infezioni il S.I. deve essere in grado di identificare l’agente patogeno che le causano. Ogni patogeno ha sulla sua superficie delle molecole che prendono il nome di Antigeni. Gli Antigeni sono la firma univoca dell’agente infettante e consentono alle cellule del sistema immunitario di riconoscerle appena penetrano nell’organismo.

Il Sistema Immunitario ha due tipi di risposta, la prima detta:

  • Innata o Aspecifica, è la prima reazione delle cellule immunitarie che agiscono rapidamente sia per le molecole che sono presenti su molti patogeni, sia per le molecole di segnalazione rilasciate dall’organismo in risposta all’infezione.

Questa prima risposta ha come esito l’infiammazione. Le cellule implicate in questo processo possono uccidere fin da subito i patogeni o possono concorrere ad attivare altre cellule coinvolte nella seconda risposta detta:

  • Adattiva o Specifica che è più lenta rispetto alla prima, ma in grado di combattere in maniera più mirata i patogeni specifici.

Vi sono principalmente due tipi di cellule coinvolte in questa risposta: i Linfociti T ed i Linfociti B. Alcune cellule T uccidono i patogeni e le cellule infettate, altre aiutano a controllare la risposta immunitaria. Le cellule B producono invece Anticorpi contro Antigeni specifici. Gli Anticorpi che fanno parte della categoria Immunoglobuline sono proteine che si fissano ai patogeni e segnalano alle altre cellule immunitarie di distruggerli. Quando si ha una infezione occorre del tempo affinché i Linfociti T e B rispondano alla aggressione infettiva, ma una volta esposte al patogeno, queste cellule sviluppano una memoria cosiddetta Immunitaria per cui la prossima volta che l’agente infettante si ripresenta, le difese dell’organismo saranno in grado di iniziare a combattere più rapidamente e vigorosamente il patogeno in quanto hanno dentro di sé la memoria delle infezioni precedenti.

 

Disturbi del Sistema Immunitario

Quando vi sono carenze di cellule immunitarie o quando le cellule non funzionano in modo adeguato si parla di Immunodeficienza e le persone che ne sono affette sono più vulnerabili alle infezioni. L’Immunodeficienza può essere primaria (genetica) o secondaria ed è dovuta a numerose cause:

Farmaci: steroidi, chemioterapia e altri farmaci immuno soppressori

Malattie: diabete, malattie renali, malattie epatiche

Infezione HIV (che può condurre alla AIDS)

Altre condizioni: malnutrizione, interventi chirurgici, traumi, fasce d’età estreme (neonati e anziani)

 

Malattia Autoimmune

Insorge quando il Sistema Immunitario reagisce in modo eccessivo contro le cellule ed i tessuti dell’organismo stesso. Ne fanno parte queste malattie: Lupus, Sclerosi multipla, Artrite reumatoide, Celiachia.

Scegli tra i tanti servizi che Saniclic ti offre

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioni Accetto